Soggetto autorizzato al commercio online di medicinali

Le immagini potrebbero non essere rappresentative del prodotto

Soggetto autorizzato al commercio online di medicinali
MAG 2

Soluzione Orale20 Flaconi 10 ml

Mag 2 è un farmaco per uso orale che consente di reintegrare rapidamente la quota fisiologica di magnesio garantendo un trattamento efficace del deficit di magnesio.

€ 14,50

Ritiro GratuitoIn farmacia
Spedizione GratuitaPer ordini superiori a € 35
Consegna entro  1 - 2  giorni lavorativi

Su questo prodotto non può essere applicato il servizio di reso

Foglietto illustrativo

PRIMA DELL’USO LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di automedicazione che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico. Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati. Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista. Consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento. MAG2 1,5 g/10 ml soluzione orale MAG2 2,25 g polvere per soluzione orale Magnesio pidolato Che cosa è MAG2 è un farmaco per uso orale che consente di reintegrare rapidamente la quota fisiologica di magnesio garantendo un trattamento efficace del deficit di magnesio. Perché si usa MAG2 si usa negli stati carenziali di magnesio. Per ulteriori informazioni vedere paragrafo “Note di educazione sanitaria”. Quando non deve essere usato MAG2 non deve essere usato in caso di: -Ipersensibilità (allergia) al principio attivo (magnesio pidolato) o ad uno qualsiasi degli eccipienti del prodotto. -Grave insufficienza renale. -Soggetti in terapia digitalica. Precauzioni per l’uso In caso di compromissione della funzione renale è opportuno consultare il medico, in quanto può essere necessario ridurre la posologia ed effettuare controlli della funzione renale e della magnesemia. È opportuno considerare la possibilità che in corso di trattamento si verifichi depressione dell’attività cardiovascolare e respiratoria. Quali medicinali o alimenti possono modificare l’effetto del medicinale Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. La somministrazione di magnesio per via orale può determinare un ridotto assorbimento delle tetracicline, è raccomandabile quindi di non somministrare contemporaneamente MAG2 e farmaci a base di tetracicline, ma di mantenere almeno 3-4 ore di distanza fra le due somministrazioni. I chinoloni devono essere somministrati almeno 2 ore prima o 6 ore dopo la somministrazione di prodotti che, come MAG2, contengono Magnesio, per evitare interferenze con il loro assorbimento. Nel caso di somministrazione concomitante di magnesio e colecalciferolo (vitamina D3) si consiglia il controllo della calcemia per evitare la possibile comparsa di ipercalcemia. Si sconsiglia l’uso concomitante di prodotti contenenti sali di calcio o fosfato poiché tali prodotti impediscono l’assorbimento del magnesio. L’assunzione contemporanea di prodotti a base di magnesio con farmaci deprimenti il sistema nervoso centrale (SNC), incluso l’etanolo, può potenziare gli effetti sul SNC del magnesio ed è consigliabile che avvenga sotto controllo medico e nei casi di effettiva necessità. È importante sapere che Quando può essere usato solo dopo aver consultato il medico: · In pazienti con insufficienza renale (vedere anche le “Precauzioni per l’uso); • In caso di assunzione di specialità medicinali contenenti tetracicline, chinoloni, colecalciferolo (Vitamina D3), farmaci deprimenti il sistema nervoso centrale; · Gravidanza (vedere anche “Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento); · Bambini di età inferiore ai 14 anni. Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento. In gravidanza e nell’allattamento MAG2 deve essere usato solo dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio nel proprio caso. Consultate il medico nel caso sospettiate uno stato di gravidanza o desideriate pianificare una maternità. Il magnesio è considerato compatibile con l’allattamento. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari Mag2 non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Informazioni importanti su alcuni eccipienti MAG2 contiene saccarosio: se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. Ogni flaconcino di MAG2 contiene 3,5 g di saccarosio. Ogni bustina di MAG2 contiene 2,985 g di saccarosio. Se preso in accordo con la dose consigliata, l’assunzione giornaliera di saccarosio corrisponde a 10,5 g per i flaconcini e 5,97 g per le bustine. I flaconcini (soluzione orale) di MAG2 contengono paraidrossibenzoati, che possono causare reazioni allergiche, anche di tipo ritardato e eccezionalmente broncospasmo. Note di educazione sanitaria L’importanza del magnesio. Il magnesio è un minerale essenziale per il funzionamento dell’organismo. Il corpo umano ne contiene circa 24 grammi, di cui il 99% all’interno delle cellule. Il magnesio è coinvolto in numerose reazioni e processi metabolici e fisiologici, quali la produzione di energia, la sintesi delle proteine e la trasmissione degli impulsi nervosi. Come modulatore del sistema nervoso il magnesio svolge un ruolo fondamentale nella regolazione della trasmissione degli impulsi nervosi, che in determinate situazioni può subire delle alterazioni (ad esempio stati di stress, alimentazione sbilanciata o gravidanza). Il magnesio nella dieta. Il magnesio è presente in molti alimenti, soprattutto cacao e mandorle, verdure verdi fresche, noci, germe di grano non macinato, ma anche in mais, soia, fichi, mele, pesce, crostacei e frutti di mare. La quantità di magnesio ingerita con la dieta è di solito sufficiente a coprire il fabbisogno dell’organismo, tuttavia stati di carenza si possono sviluppare in alcuni individui (anziani, alcolisti, persone con dieta inappropriata), in alcune condizioni patologiche (diabete, stati di malassorbimento, malattie renali, diarrea cronica, vomito profuso, sudorazione eccessiva), oppure a seguito di alcune terapie farmacologiche (principalmente uso di diuretici). Come si manifesta la carenza di magnesio. I sintomi di una carenza di magnesio possono comprendere sensazione di stanchezza, astenia, irritabilità, nervosismo, disturbi gastrointestinali, ritmo cardiaco irregolare, debolezza muscolare e crampi. In tutti questi casi è necessario assumere magnesio per ottenere un miglioramento dei sintomi. Come usare questo medicinale Quanto Solo per adulti: 3 flaconcini o 2 bustine al giorno. Bambini: è necessario consultare il medico, che potrà stabilire la posologia corretta individualmente, in rapporto alle condizioni del bambino. Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico. Quando e per quanto tempo Assumere MAG2 a intervalli regolari durante la giornata. Attenzione: usare solo per brevi periodi di trattamento. Consultate il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avete notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Flaconcini: È opportuno agitare prima dell’uso. Per aprire il flaconcino ruotare la parte superiore e staccarla. Assumere il contenuto del flaconcino tal quale o diluirlo in acqua. Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Bustine: Sciogliere il contenuto di una bustina in acqua. Cosa fare se si è presa una dose eccessiva di medicinale. Casi di ipermagnesemia sono stati riportati solo in seguito a somministrazione massiva di magnesio durante il trattamento di pazienti con insufficienza renale grave. I sintomi osservati comprendono disturbi del ritmo cardiaco, depressione respiratoria e disturbi della trasmissione neuromuscolare. Il trattamento deve prevedere la reidratazione con ripristino di una diuresi abbondante o diuresi forzata. In caso di insufficienza renale è necessario il trattamento dialitico. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di MAG2 avvertire immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale. Cosa fare se si è dimenticato di prendere una o più dosi. Ricominciare ad assumere il prodotto appena possibile. Effetti dovuti alla sospensione del trattamento. Nessuno. Se si ha qualsiasi dubbio sull’uso di Mag2, rivolgersi al medico o al farmacista. Effetti indesiderati Come tutti i medicinali MAG2 può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Con la somministrazione di MAG2, seppure raramente, possono talvolta verificarsi dei disturbi digestivi, diarrea, dolori addominali. In casi eccezionali sono stati segnalati episodi di intolleranza individuale al magnesio, che possono essere trattati con antistaminici per via orale o parenterale. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava o se si nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non descritto in questo foglio illustrativo, informare il medico. Scadenza e conservazione Scadenza: vedere la data di scadenza indicata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Non usare se la confezione presenta segni visibili di deterioramento. I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che si non utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. Tenere il medicinale fuori della portata e della vista dei bambini. È importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto è necessario conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. Flaconcini: Conservare a temperatura non superiore a 25°C. Bustine: Nessuna precauzione per la conservazione. Composizione Un flaconcino contiene: principio attivo: magnesio pidolato 1,500 g (corrispondenti a 122 mg di ione Mg++); eccipienti: saccarosio, aroma d’arancia, metil-p-idrossibenzoato sodico, propil-pidrossibenzoato sodico, acqua. Una bustina contiene: principio attivo: magnesio pidolato 2,250 g (corrispondenti a 184 mg di ione Mg++); eccipienti: saccarina sodica, acido citrico monoidrato, saccarosio, aroma di limone. Come si presenta MAG2 in flaconcini si presenta come soluzione orale. Il contenuto della confezione è di 20 flaconcini. MAG2 in bustine si presenta come polvere per soluzione orale. Il contenuto della confezione è di 20 bustine. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio sanofi-aventis S.p.A. Viale L. Bodio, 37/b – IT-20158 Milano Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Produttore Flaconcini: Unither Liquid Manufacturing -Colomiers (Francia) Bustine: Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.A. – Officina di Brembate BG (Italia) oppure A. Nattermann & Cie GmbH – DE-50829 Colonia (Germania) Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco: Settembre 2012 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). PRIMA DELL’USO LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di automedicazione che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico. Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati. Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista. Consultate il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento. MAG2 2,25 g compresse effervescenti Magnesio pidolato Che cosa è MAG2 è un farmaco per uso orale che consente di reintegrare rapidamente la quota fisiologica di magnesio garantendo un trattamento efficace del deficit di magnesio. Perché si usa MAG2 si usa negli stati carenziali di magnesio. Per ulteriori informazioni vedere paragrafo “Note di educazione sanitaria”. Quando non deve essere usato MAG2 non deve essere usato in caso di: -Ipersensibilità (allergia) al principio attivo (magnesio pidolato) o ad uno qualsiasi degli eccipienti del prodotto. -Grave insufficienza renale. -Soggetti in terapia digitalica. Precauzioni per l’uso In caso di compromissione della funzione renale è opportuno consultare il medico, in quanto può essere necessario ridurre la posologia ed effettuare controlli della funzione renale e della magnesemia. È opportuno considerare la possibilità che in corso di trattamento si verifichi depressione dell’attività cardiovascolare e respiratoria. Quali medicinali o alimenti possono modificare l’effetto del medicinale Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. La somministrazione di magnesio per via orale può determinare un ridotto assorbimento delle tetracicline, è raccomandabile quindi di non somministrare contemporaneamente MAG2 e farmaci a base di tetracicline, ma di mantenere almeno 3-4 ore di distanza fra le due somministrazioni. I chinoloni devono essere somministrati almeno 2 ore prima o 6 ore dopo la somministrazione di prodotti che, come MAG2, contengono Magnesio, per evitare interferenze con il loro assorbimento. Nel caso di somministrazione concomitante di magnesio e colecalciferolo (vitamina D3) si consiglia il controllo della calcemia per evitare la possibile comparsa di ipercalcemia. Si sconsiglia l’uso concomitante di prodotti contenenti sali di calcio o fosfato poiché tali prodotti impediscono l’assorbimento del magnesio. L’assunzione contemporanea di prodotti a base di magnesio con farmaci deprimenti il sistema nervoso centrale (SNC), incluso l’etanolo, può potenziare gli effetti sul SNC del magnesio ed è consigliabile che avvenga sotto controllo medico e nei casi di effettiva necessità. È importante sapere che Quando può essere usato solo dopo aver consultato il medico: · In pazienti con insufficienza renale (vedere anche le “Precauzioni per l’uso); • In caso di assunzione di specialità medicinali contenenti tetracicline, chinoloni, colecalciferolo (Vitamina D3), farmaci deprimenti il sistema nervoso centrale; · Gravidanza (vedere anche “Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento); · Bambini di età inferiore ai 14 anni. È opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento. In gravidanza e nell’allattamento MAG2 deve essere usato solo dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio nel proprio caso. Consultate il medico nel caso sospettiate uno stato di gravidanza o desideriate pianificare una maternità. Il magnesio è considerato compatibile con l’allattamento. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari MAG2 non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Informazioni importanti su alcuni eccipienti MAG2 contiene sorbitolo: se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. Note di educazione sanitaria L’importanza del magnesio. Il magnesio è un minerale essenziale per il funzionamento dell’organismo. Il corpo umano ne contiene circa 24 grammi, di cui il 99% all’interno delle cellule. Il magnesio è coinvolto in numerose reazioni e processi metabolici e fisiologici, quali la produzione di energia, la sintesi delle proteine e la trasmissione degli impulsi nervosi. Come modulatore del sistema nervoso il magnesio svolge un ruolo fondamentale nella regolazione della trasmissione degli impulsi nervosi, che in determinate situazioni può subire delle alterazioni (ad esempio stati di stress, alimentazione sbilanciata o gravidanza). Il magnesio nella dieta. Il magnesio è presente in molti alimenti, soprattutto cacao e mandorle, verdure verdi fresche, noci, germe di grano non macinato, ma anche in mais, soia, fichi, mele, pesce, crostacei e frutti di mare. La quantità di magnesio ingerita con la dieta è di solito sufficiente a coprire il fabbisogno dell’organismo, tuttavia stati di carenza si possono sviluppare in alcuni individui (anziani, alcolisti, persone con dieta inappropriata), in alcune condizioni patologiche (diabete, stati di malassorbimento, malattie renali, diarrea cronica, vomito profuso, sudorazione eccessiva), oppure a seguito di alcune terapie farmacologiche (principalmente uso di diuretici). Come si manifesta la carenza di magnesio. I sintomi di una carenza di magnesio possono comprendere sensazione di stanchezza, astenia, irritabilità, nervosismo, disturbi gastrointestinali, ritmo cardiaco irregolare, debolezza muscolare e crampi. In tutti questi casi è necessario assumere magnesio per ottenere un miglioramento dei sintomi. Come usare questo medicinale Quanto Solo per adulti: 2 compresse effervescenti al giorno. Bambini: è necessario consultare il medico, che potrà stabilire la posologia corretta individualmente, in rapporto alle condizioni del bambino. Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico. Quando e per quanto tempo Assumere MAG2 a intervalli regolari durante la giornata. Attenzione: usare solo per brevi periodi di trattamento. Consultate il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avete notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Sciogliere una compresse effervescente in acqua. Cosa fare se si è presa una dose eccessiva di medicinale. Casi di ipermagnesemia sono stati riportati solo in seguito a somministrazione massiva di magnesio durante il trattamento di pazienti con insufficienza renale grave. I sintomi osservati comprendono disturbi del ritmo cardiaco, depressione respiratoria e disturbi della trasmissione neuromuscolare. Il trattamento deve prevedere la reidratazione con ripristino di una diuresi abbondante o diuresi forzata. In caso di insufficienza renale è necessario il trattamento dialitico. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di MAG2 avvertire immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale. Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Cosa fare se si è dimenticato di prendere una o più dosi. Ricominciare ad assumere il prodotto appena possibile. Effetti dovuti alla sospensione del trattamento. Nessuno. Se si ha qualsiasi dubbio sull’uso di MAG2, rivolgersi al medico o al farmacista. Effetti indesiderati Come tutti i medicinali MAG2 può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Con la somministrazione di MAG2, seppure raramente, possono talvolta verificarsi dei disturbi digestivi, diarrea, dolori addominali. In casi eccezionali sono stati segnalati episodi di intolleranza individuale al magnesio, che possono essere trattati con antistaminici per via orale o parenterale. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava o se si nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non descritto in questo foglio illustrativo, informare il medico. Scadenza e conservazione Scadenza: vedere la data di scadenza indicata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Non usare se la confezione presenta segni visibili di deterioramento. I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che si non utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. Tenere il medicinale fuori della portata e della vista dei bambini. È importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto è necessario conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall'umidità. Composizione Una compressa effervescente contiene: principio attivo: magnesio pidolato 2,250 g (corrispondenti a 184 mg di ione Mg++); eccipienti: acido citrico anidro, sodio bicarbonato, sorbitolo, sodio carbonato anidro, aroma limone, aroma arancia, acesulfame potassico, silice colloidale anidra. Come si presenta MAG2 si presenta in forma di compresse effervescenti. Il contenuto della confezione è di 20 compresse effervescenti. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio sanofi-aventis S.p.A. Viale L. Bodio, 37/b – IT-20158 Milano Produttore E-Pharma Trento S.p.A. Via Provina, 2 – IT-38123 Trento -TN Revisione del foglio illustrativo da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco: Febbraio 2012 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Scarica il foglietto illustrativo >

Consegne e limitazioni

I prodotti acquistati sono consegnati entro 1/2 giorni lavorativi a partire dal giorno lavorativo successivo all’invio dell’ordine, a condizione che l’ordine sia inviato entro le ore 12:00.
Per Calabria, Sicilia e Sardegna la consegna potrebbe richiedere tra le 72/96 ore.

Le consegne sono effettuate dal lunedì al venerdì. Spediamo in tutta Italia, con esclusione delle seguenti zone: Livigno, Campione d’Italia, isole minori.
Per conoscere quali sono le isole minori e le altre zone non coperte dal servizio Clicca qui

Per maggiori informazioni puoi consultare la pagina Consegne e limitazioni