Cura dei piedi

Avere piedi sani è fondamentale per il benessere dell’intero organismo; da essi dipende infatti il nostro equilibrio dato che trasportano tutto il giorno il nostro peso. Una scorretta postura grava sulle anche e sulla colonna vertebrale e deriva proprio dal modo in cui appoggiamo i piedi quando camminiamo. E’ necessario averne cura e prestare particolare attenzione in caso di importanti patologie quali il diabete.

Patologie dei piedi

icone_guide_admenta-cos-e.png

Alluce valgo: è caratterizzato da una deformazione della prima falange dell’alluce, che si piega verso le altre dita generando una borsite, cioè un’infiammazione nel senso opposto a quello di curvatura provocando dolore. Può essere congenita e spesso colpisce le donne che portano per molte ore tacchi alti o calzature strette in punta. Il rimedio più efficace è quello di indossare tutori o un inserto per le scarpe. E’ necessario però ricorrere a calzature comode e con un tacco che non superi i quattro/cinque centimetri. Se il problema persiste, si può ricorrere all’intervento chirurgico. L’operazione interessa l’osso e va a correggere l’allineamento dell’alluce.
Talloni screpolati: i talloni sono una parte molto delicata in quanto soggetti a sfregamenti. Oltre ad essere antiestetiche, le screpolature possono causare tagli e bruciori provocando dolori. E’ bene utilizzare creme esfolianti/idratanti ed effettuare pediluvi periodicamente.
Calli e duroni: sono inspessimenti della pelle causati dalla pressione del piede sulla calzatura. Il dolore e la pressione si può alleviare ricorrendo a cerotti e a cuscinetti. Per toglierli definitivamente basta utilizzare creme idratanti specifiche e una seduta dall’estetista.
Sudorazione eccessiva: la sudorazione eccessiva dei piedi è un disturbo molto diffuso che può causare l’insorgenza di micosi, l’usura delle calzature e puzza. I rimedi più efficaci sono l’utilizzo di scarpe e calze traspiranti, polveri e spray deodoranti e una regolare pedicure.

Consigli utili

icone_guide_admenta-consigli.png

Prendersi cura dei piedi significa lavarli quotidianamente con detergenti delicati e utilizzare creme idratanti. Dopo averli asciugati delicatamente con un asciugamano, tagliare le unghie correttamente cercando di non lasciare i bordi irregolari e di non dare una forma curva così da evitare l’unghia incarnita. Se si avverte stanchezza alle gambe e ai piedi, ricorrere a pediluvi di 10 minuti. L’acqua deve essere tiepida e si possono aggiungere sali ed essenze. Indossare scarpe comode previene ed allevia dolori o fastidi e se si svolge un lavoro sedentario occorre attivare la circolazione camminando spesso.

Ritiro Gratuitoin farmacia

Spedizione GratuitaPer ordini superiori a € 35

Spedizione RapidaConsegna in 1/2 giorni lavorativi