Regolarità intestinale

La corretta regolarità intestinale aiuta a liberare il corpo dalle scorie ed è essenziale per il benessere dell’organismo. Tuttavia, i disturbi intestinali sono un problema comune che colpisce persone di ogni età causando senso di gonfiore, stitichezza, costipazione e dolori addominali.

Disturbi intestinali

Stipsi: detta anche stitichezza, è un disturbo comune che non permette un’evacuazione completa e regolare dell’intestino, con feci dure o difficili da espellere. Oltre alla predisposizione genetica, altri fattori contribuiscono alla sua insorgenza, come ad esempio l’alimentazione.
Diarrea: antitetico della stipsi, si presenta con feci liquide e scariche frequenti. Può presentarsi durante le terapie antibiotiche o anche per una scorretta alimentazione.

Le fibre e i probiotici: gli amici dell’intestino

Le fibre alimentari e i probiotici svolgono un ruolo benefico per l’apparato intestinale: aiutano la formazione delle feci, regolano la microflora batterica e stimolano la fisiologica peristalsi intestinale. Le fibre sono contenute in alimenti come frutta, verdura e cereali mentre i probiotici si trovano principalmente nello yogurt. Fibre e probiotici sono presenti anche in specifici integratori alimentari, utili per compensare eventuali carenze.

Stili di vita

Per migliorare la regolarità intestinale è utile seguire alcune buone regole quotidiane.

Alimentazione sana

Sì a cibi ricchi di fibre e quindi frutta, verdura, cereali, legumi e farine integrali. Si consiglia di fare attenzione ai cibi irritanti come caffeina, spezie, cioccolato e alcolici.

Movimento

Praticare una regolare attività fisica e fare passeggiate è importante per stimolare la motilità intestinale.

No allo stress

Poiché l’intestino ha bisogno di tranquillità e di orari regolari, una vita frenetica e stressante non aiuta le sue funzionalità.

Ritiro Gratuitoin farmacia

Spedizione GratuitaPer ordini superiori a € 35

Spedizione RapidaConsegna in 1/2 giorni lavorativi